photo home_zpsf992ff57.png  nbsp;  photo aboutme_zps0ef87621.png  nbsp;  photo stampsideas_zps76144eaa.png  nbsp;  photo receipes_zps0e9854ac.png

 nbsp;

22 gennaio 2011

Film

Ciao a tutte, finalmente torno a comunicare con voi. La febbre mi ha dato tregua; mi gira un pò la testa, ma sono quasi pronta per ripartire. Una cosa positiva del dover stare sdraiata sul divano per una settimana, è l'innumerevole quantità di film e telefilm che mi sono potuta godere. Su tutti "Alice in wonderland" che ancora non avevo visto, "I misteri di Murdock" e "Numbers". Sono appassionata di serie poliziesche, Numbers la conoscevo già, I misteri di Murdock sono una piacevole scoperta. Ma andiamo per ordine: "Alice in wonderland" mi è piaciuto tantissimo. Pur non avendo amato Wily Wonka e la fabbrica del cioccolato nella versione di Tim Burton, io preferisco l'originale, questa Alice mi è piaciuta, forse perchè anch'io corro dietro a sogni impossibili e ogni tanto perdo per strada il mio "molto". L'ho sentita molto vicina a me: d'ora in poi, la mattina, prima di colazione, anch'io voglio pensare a sei cose impossibili da realizzare e poi provarci, chissà.....

Per quanto riguarda la serie "I misteri di Murdock", mi piace tantissimo l'ambientazione di fine ottocento. Gli strumenti di scrittura, i mezzi di trasporto, l'eleganza maschile, gli strumenti di indagine......mi riportano tanto alla memoria il mio "amato" Sherlock Holmes!


Certo, anche il protagonista merita, ma in queste serie televisive trovare protagonisti poco fotogenici è davvero difficile!
Buon fine settimana!

1 commento:

  1. Bentornata :-)
    Per quanto riguarda Murdoch, eh già, come non darti ragione...il protagonista merita *__*
    Buona domenica, Patty

    RispondiElimina

Grazie, thank you, mercì, danke, gracias....